Le strade di sabbia

Le strade di sabbia di Paco Roca

Le strade di sabbia di Paco Roca

“Una vertiginosa, inquietante parabola fra Dostojevskij e Kafka, Melville e Poe, un racconto che impedisce di dormire. La conferma di nuovo, grande autore. “
Vittorio Giardino

Così descrive il grande maestro bolognese il graphic novel di Paco Roca e che riportiamo nel blog, così da iniziare una carrellata delle opere dell’autore valenziano.

Bisogna essere molto attenti alla strada che si sceglie, soprattutto mentre si va ad un appuntamento in ritardo. Tutt’ad un tratto la propria città può trasformarsi in un labirinto e farti perdere in un mondo di sogni.

L’uomo senza nome, ne Le strade di sabbia di Paco Roca, sceglie di passare per il quartiere vecchio per trovare una scorciatoia. D’un tratto si ritrova in una realtà parallela, un universo pieno della pesantezza di tutti i giorni, dei disagi che lo costringono nella vita quotidiana e incontra personaggi particolari che non dormono di notte “per burlarsi della morte”.

L’eclettico autore di Rughe e Il Faro ci aiuta a trovare la risposta alle domande fondamentali della vita in maniera originale e spiritosa, in un opera che sembra essere una cartografia di interconnessioni letterarie e pittoriche. Per partire da Borges fino ad Allan Poe, da Escher a Kafka, lasciando spazio al lettore di creare la propria mappa per uscire da Le strade di sabbia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...