Leggerezza

pigiama_pag36

«Presto mi sono accorto che tra i fatti della vita che avrebbero dovuto essere la mia materia prima e l’agilità scattante e tagliente che volevo animasse la mia scrittura c’era un divario che mi costava sempre più sforzo superare. Forse stavo scoprendo solo allora la pesantezza, l’inerzia, l’opacità del mondo: qualità che s’attaccano subito alla scrittura, se non si trova il modo di sfuggirle.
In certi momenti mi sembrava che il mondo stesse diventando tutto di pietra: una lenta pietrificazione più o meno avanzata a seconda delle persone e dei luoghi, ma che non risparmiava nessun aspetto della vita. Era come se nessuno potesse sfuggire allo sguardo inesorabile della Medusa.
L’unico eroe capace di tagliare la testa della Medusa è Perseo, che vola coi sandali alati, Perseo che non rivolge  il suo sguardo sul volto della Gorgone ma solo sulla sua immagine riflessa nello scudo di bronzo».

(Italo Calvino, Lezioni americane )

Rughe_Paco Roca_Page_020

P.S. Fumetto e letteratura non sono sinonimi, ma in quanto modi di raccontare dovrebbero avere parecchie cose in comune. Prendere in prestito da Italo Calvino la sua definizione di letteratura più acuta e sfuggente, quella diluita tra le Lezioni americane, è uno dei modi per capire quali siano.

[Leggerezza – RapiditàEsattezzaVisibilitàMolteplicità]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...