Opere

Rughe

rughe_le_ali_cover_store

Rughe – collana Le Ali

Paco Roca ci ha regalato un capolavoro di delicatezza e umanità dipingendo la malattia dell’Alzheimer e rendendo la storia di Emilio immortale.

Emilio, un anziano direttore di banca affetto dal morbo di Alzheimer, è ricoverato dalla sua famiglia in una residenza per la terza età. In questo ambiente, egli apprende come convivere con i suoi nuovi compagni e con gli infermieri che li accudiscono, cercando di non sprofondare in una morbosa routine quotidiana.

La lotta contro la malattia è sorretta dalla volontà di mantenere la sua memoria e di evitare di essere portato all’ultimo piano, quello del non ritorno. La mancanza di memoria – dai ricordi alle cose più semplici, come il saper mangiare o il vestirsi – la mancanza di contatto con la realtà, il disagio dei famigliari e dei pazienti nei confronti della malattia, sono descritti con un misto di umorismo e commozione.

Premi:

Premio nazionale di Spagna al Miglior fumetto 2008
Miglior fumetto spagnolo per il Diaro de Avisos di Tenerife, lo storico premio spagnolo dedicato ai fumetti.
Miglior opera e Miglior sceneggiatura al Salone internazionale del fumetto di Barcellona.
Miglior opera lunga per il Gran Giunigi di Lucca Comics and Games 2008.
Miglior opera al Salone internazionale del fumetto di Madrid.
Miglior opera e Miglior sceneggiatura ai premi della critica Dolmen.
Excellence award al Japan Media Art Festival organizzato dal Ministero della cultura del Giappone 2012

Rughe

Rughe – collana Prospero’s Books

NB: Dal graphic novel è stato tratto un film d’animazione diretto da Ignacio Ferreras e premiato in diversi festival internazionali. Da aprile 2013 il film è distribuito anche in Italia da EXITmed!a. Per sapere dove e quando, consulta la pagina dedicata: Arrugas-Rughe in Italia.

Il gioco lugubre

gioco lugubre_Tunué

Il gioco lugubre

Il giovane Jonás, in viaggio nella Spagna degli anni Trenta, alle soglie della guerra civile, trova lavoro come segretario del pittore catalano Salvador Deseo, personaggio bizzarro, controverso e ossessionato dalla morte.

Già pubblicata nel 2002 da Alessandro Editore, l’opera torna il libreria in una veste grafica completamente rinnovata dall’autore.

Memorie di un uomo in pigiama

Memorie di un uomo in pigiama

Memorie di un uomo in pigiama

Chi può dire di aver realizzato il sogno più grande di quando era bambino? Paco Roca ci è riuscito: avere un lavoro che gli permetta di restare tutto il giorno a casa in pigiama! Nasce così un divertente autoritratto umoristico in pillole di vita quotidiana, pubblicate sulla storica rivista a fumetti Linus nel 2012 e ora raccolte in volume.

L’ esperienza casalinga del fortunato artista spagnolo strapperà più di un sorriso a tutti quelli che la condividono (e non potranno fare a meno di identificarsi) e stupirà quelli che non ci avevano mai pensato.

Una brillante prova di comicità per il maestro del fumetto spagnolo, che riserva uno sguardo sagace, eppure affettuoso, alla società e al suo presente.

L’inverno del disegnatore

L'inverno del disegnatore

L’inverno del disegnatore

Un graphic novel sulla difficile condizione dei più importanti autori di fumetti durante la dittatura di Franco in Spagna. Prefazione di Carlo Chendi.
È un’opera estremamente attuale, che narra le gesta di un gruppo di disegnatori e della loro difficile condizione nella casa editrice spagnola Bruguera.

Una realtà editoriale che ha fatto nascere alcuni dei personaggi più importanti della storia a fumetti spagnola, ma che allo stesso tempo negava ai suoi autori qualsiasi diritto: non erano in possesso delle tavole originali, non avevano i diritti per le loro storie, venivano pagati a cottimo.

A questa situazione, gli autori si ribellarono fondando una rivista indipendente –  Tio Vivo  – di grande successo. Un atto di coraggio nella Spagna di Franco, una storia di speranza raccontata con la consueta maestria e delicatezza da Paco Roca (leggi l’intervista).

Premi:

– Miglior opera e Miglior sceneggiatura al Salone internazionale del fumetto di Barcellona
– Miglior opera
e Miglior sceneggiatura al Salone internazionale del fumetto di Madrid
– Miglior autore straniero 
a Treviso Comic Book Festival

Il faro

Il faro

Il faro

L’emotività e la bellezza di una storia narrata tra mare, libertà, sogno e immaginazione.

Francisco è un giovane soldato repubblicano che, ferito, tenta di fuggire dalla Guerra Civile spagnola.

Arriverà in un luogo dove non esiste violenza né ordini, solo il mare e la compagnia di Telmo, il guardiano del faro, che lo guiderà, grazie all’aiuto di UlisseGulliver e Simbad, alla scoperta di un mondo che non conosceva.

Il faro è una magnifica storia che esalta la libertà e l’imaginazione, dove il protagonista è il mare e i suoi sterminati confini.

Premi:

– Miglior sceneggiatura per il Diario de Avisos di Tenerife, lo storico premio spagnolo dedicato ai fumetti.

 

Emotional World Tour

Emotional World Tour

Emotional World Tour

Uno splendido diario di viaggio scritto e disegnato a quattro mani, una cronaca a fumetti dell’incontro emozionante e divertente tra gli autori e il loro pubblico.

Prefazione di Fabio Geda.

Paco Roca e Miguel Gallardo, autore di Maria e Io, raccontano, tra cronaca e curiosi aneddoti, le presentazioni fatte in giro per il mondo grazie al successo dei loro graphic novel, famosi per aver introdotto anche i temi sociali nel fumetto popolare.

Emotional World Tour è arrivato in Italia in edizione speciale, arricchita di tavole inedite di Paco Roca sugli incontri che hanno visto la presentazione di Rughe in italia. Vi ricordiamo lo speciale “primo appuntamento” tra Paco Roca e Tunué, sulla scalinata di Piazza di Spagna, degno della più classica commedia degli equivoci, raccontato nel libro e riportato in anteprimissima sul TG3 comics: Wow! Emanuele!

Le strade di sabbia

Le strade di sabbia

Le strade di sabbia

Bisogna essere molto attenti alla strada che si sceglie, soprattutto mentre si va ad un appuntamento in ritardo. Tutt’ad un tratto la propria città può trasformarsi in un labirinto e farti perdere in un mondo di sogni.

L’uomo senza nome, ne Le strade di sabbia di Paco Roca, sceglie di passare per il quartiere vecchio per trovare una scorciatoia. D’un tratto si ritrova in una realtà parallela, un universo pieno della pesantezza di tutti i giorni, dei disagi che lo costringono nella vita quotidiana e incontra personaggi particolari che non dormono di notte “per burlarsi della morte”.

L’eclettico autore di Rughe e Il Faro ci aiuta a trovare la risposta alle domande fondamentali della vita in maniera originale e spiritosa, in un opera che sembra essere una cartografia di interconnessioni letterarie e pittoriche. Per partire da Borges fino ad Allan Poe, da Escher a Kafka, lasciando spazio al lettore di creare la propria mappa per uscire da Le strade di sabbia.

“Una vertiginosa, inquietante parabola fra Dostojevskij e Kafka, Melville e Poe, un racconto che impedisce di dormire. La conferma di nuovo, grande autore. “
Vittorio Giardino

Album Paco Roca

Album Paco Roca

Album Paco Roca

Omaggio all’opera di Paco Roca, autore versatile, capace di raccontare e disegnare con intensità storie dalle atmosfere diverse, che ha iniziato la sua carriera da autodidatta. Viene dal mondo dell’illustrazione e da sempre ha letto fumetti, la lettura è stata infatti la sua prima – e unica – scuola di comics.

Dice Paco Roca nell’intervista per il suo «Album», che contiene moltissime illustrazioni e personaggi a fumetti, oltre che una storia inedita: «Per me la narrazione è l’elemento principale, ancor prima del disegno e della sceneggiatura, c’è il sapere raccontare una storia. Mi sono ispirato a molti autori che sono grandi narratori a fumetti: Will Eisner, Vittorio Giardino, Richard Corben, Katsuhiro Otomo, JiroTaniguchi e Daniel Clowes. Da loro ho imparato molto ma quello che più mi ha aiutato è il cercare di escogitare nuovi stratagemmi, nuove modalità per far funzionare le scene narrate».

Il suo tratto oggi va verso la ligne claire di matrice franco-belga, con cui riesce a descrivere tematiche differenti (dall’Alzheimer alla crisi esistenziale) con una sensibilità unica e un ironia delicata, prendendo spunto dalla realtà che lo circonda e ispirandosi alla letteratura, al cinema e alla pittura.


2 pensieri su “Opere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...